Il Festival Sole Luna tra gli eventi di grande richiamo turistico della Regione siciliana

Regione siciliana, eventi di grande richiamo turistico. Sole Luna doc Film Festival tra le iniziative culturali da promuovere in Italia e all'estero. La presidente del Festival Lucia Gotti Venturato: "Riconoscimento importante che premia anni di lavoro e impegno a Palermo, cuore del Mediterraneo" Il Sole luna Doc Film Festival è tra i 45 eventi culturali di grande richiamo turistico che saranno promossi dalla Regione Siciliana nelle Borse e nelle fiere nazionali e internazionali di settore. Unico festival di cinema insieme al Taormina Film Fest. L'elenco è stato presentato una settimana fa a Roma e ieri a Milano davanti alla stampa estera. "Un riconoscimento che premia anni di lavoro e l'investimento di risorse e competenze in una città straordinaria come Palermo, cuore del Mediterraneo", dice la presidente del Festival, Lucia Gotti Venturato. Nell'anno di Palermo Capitale italiana della Cultura, il festival ha richiamato 11 mila spettatori per oltre 50 film proiettati, di cui 28 in concorso arrivati da varie parti del mondo. IMG_8063 Nato per Palermo e per lo sviluppo dell'industria audiovisiva nel 2005 (la prima edizione si è tenuta nel 2006, ndr), il Festival ha ottenuto l'adesione del Presidente della Repubblica già dal 2007 e vanta i patrocini del Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, del Ministero per i Beni e le attività culturali e dell'Agcom, l'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. E', inoltre, tra le rassegne supportate da Sicilia Film Commission in quanto evento di spicco nel panorama dei festival cinematografici dell'Isola. La 14esima edizione si terrà dal 7 al 13 luglio 2019 al Complesso dello Spasimo di Palermo. Sul sito solelunadoc.org è pubblicato il bando di partecipazione che resterà aperto fino all'1 marzo. Sole Luna doc film Festival è prodotto dall'associazione no profit Sole Luna–Un ponte tra le culture che ha come scopo fondante quello di avviare processi di amicizia e scambio tra popoli, indirizzando principalmente le sue attività alle giovani generazioni. In questa direzione, oltre alla rassegna dedicata al cinema del reale, l'associazione durante l'anno svolge attività didattiche e di formazione nelle scuole superiori ed ha già avviato progetti di alternanza scuola-lavoro con alcuni istituti superiori di Palermo, Treviso e Milano. Fin dagli esordi ha puntato a raccontare le trasformazioni del mondo contemporaneo con una particolare attenzione al tema dei diritti umani. Nel 2019 l'esperienza di coinvolgimento dei più giovani maturata a Palermo, approderà oltre che a Treviso e Milano in nuove città italiane in partnership con il Festival dei diritti umani: Bologna, Firenze, Roma e Napoli. Qui l'elenco completo delle manifestazioni http://pti.regione.sicilia.it/portal/pls/portal/docs/149061598.PDF
Leggi di più...

RE.USE proiezione documentari su arte e riciclo – Treviso 2019

RE.USE – Proiezioni di film/documentari Rassegna di film e documentari sul tema dell’arte e del riciclo organizzata da TRA Treviso Ricerca Arte in collaborazione con Sole Luna Doc Film Festival Ca’ dei Ricchi, Via Barberia 25 – Treviso
> 10 gennaio 2019 WASTE LAND Regia di Lucy Walker, Karen Harley, João Jardim. Brasile, UK, 2010, durata 90 minuti Waste land è un documentario che racconta il viaggio di Muniz a Jardim Gramacho, la più grande discarica del mondo situata nella periferia di Rio de Janeiro. Muniz collabora con un gruppo di catadores che raccolgono materiali riciclabili. Il film ha ottenuto 1 candidatura a Premi Oscar. https://www.youtube.com/watch?v=sNlwh8vT2NU > 24 gennaio 2019 LE MINISTRE DE LA POUBELLE Di Quentin Noirfalisse Belgio, 2017, 75 min Mentre il suo Paese si prepara ad elezioni rischiose, Emmanuel Botalatala, Ministro dell’Immondizia di Kinshasa (Repubblica Democratica del Congo), si avvicina all’ultima parte della propria vita. Dopo aver sacrificato tutto per l’arte, prova testardamente a mandare avanti la sua opera, affidando la sua eredità alle generazioni future. https://www.youtube.com/watch?v=GBBJ90A_v9E > 7 febbraio 2019 REPLAY – IN VIAGGIO NELL’UPCYCLING Di Marco Fantacuzzi Italia 2015, 52 Due curatori di una mostra dedicata all’up-cycling, ovvero al riuso creativo di materiali di scarto, saltano su un vecchio camper e partono per raggiungere gli atelier di artisti e designer dal sud al nord d’Italia. Alla fine del viaggio i due, entusiasti dell’esperienza artistica, decidono di proseguire il lavoro di documentazione per incontrare ancora altri artisti . https://www.youtube.com/watch?v=KnPkFxucdTg info www.trevisoricercaarte.org/ Ca’ dei Ricchi, Via Barberia 25 – Treviso
Leggi di più...

Sole Luna immagina il futuro insieme a Duemila30

Una nuova collaborazione per il Sole Luna Doc Film Festival, che tra il 30 novembre e il 2 dicembre, ha partecipato a Milano alla cerimonia di premiazione del concorso Duemila30. La direttrice artistica Chiara Andrich è stata infatti membro di giuria per la categoria Tech Generation all'interno dell’iniziativa firmata Quindici19. WhatsApp Image 2018-12-04 at 12.33.56 Duemila30 nasce e si sviluppa dalla passione dei giovani studenti dell’Associazione Culturale Quindici19, che dopo quattro edizioni dell’omonimo concorso di cortometraggi, si rivolge ai giovani registi lanciando una sfida che riguarda direttamente il futuro: immaginare i prossimi dieci anni proponendo idee, riflessioni e soluzioni riguardo le tematiche e le problematiche enunciate nei 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (SDGs). Sono stati così raccolti più di 1000 cortometraggi da 80 Paesi del mondo e annunciati 20 finalisti suddivisi nelle 3 categorie degli Innovatori (Universitari), Sognatori (Liceali) e Tech Generation (età mista, aventi come tema l’impatto del progresso tecnologico nella quotidianità). Quasi 50 giovanissimi da tutto il mondo hanno raggiunto Milano per conversare tra di loro e incontrare i direttori degli 8 Festival Internazionali, tra cui Sole Luna Doc Film Festival. Insieme a noi, molte le personalità coinvolte negli incontri, il critico cinematografico e rettore della IULM Gianni Canova, il regista Roberto Faenza, David Martinez per Raindance Film Festival di Londra, Bernadette Schramm per il Watersprite Student Film Festival di Cambridge, Chiara Andrich per il Sole Luna Doc Film Festival di Palermo, Andrea Morghen per il Religion Today di Trento, Pinar Oncel per il Sustainable Living Film Festival di Istanbul, Elisa Gianni del Festival Dei Diritti Umani di Milano e molti altri. 47398173_935841389946881_8652800655376777216_o Fulcro delle tre giornate di eventi, la cerimonia di premiazione svoltasi nel pomeriggio di Sabato, durante la quale sono stati annunciati e premiati i vincitori per le 3 categorie, rispettivamente: il cortometraggio “ Creole Balls” per la Categoria Innovatori, realizzato da Juan Vicente Manrique, Vittorio Dugarte Barbarito (Venezuela); il cortometraggio “On Life’s Shores” per la Categoria Sognatori, realizzato da Can Yalman (Turchia); il cortometraggio “Artificial Bid ” per la Categoria Tech Generation, realizzato da Shira Haimovici (Regno Unito), premiata da Chiara Andrich e David Martinez, che con un’ottima tecnica e un tono ironico ma incisivo, spinge a riflettere sulla insostituibilità degli esseri umani da parte di surrogati tecnologici. Tra i premi per i vincitori un Go Pro offerta da Sole Luna – Un ponte tra le culture.
Leggi di più...