23.09.19 Conferenza stampa Sole Luna Sguardi Doc a Treviso

LUNEDÌ 23 SETTEMBRE CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE CASA DEL PODESTÀ | ORE 12.00 Via Calmaggiore 10/4 (Galleria della Strada Romana), Treviso Un nuovo partner, una nuova location e un nuovo format, più compatto ma anche più aperto al cinema del territorio. Sole Luna Festival Treviso cambia pelle e nome senza perdere la propria identità e l’attenzione ai temi del viaggio e dei diritti umani, diventando Sole Luna Sguardi Doc: quattro giorni di proiezioni di film documentari, incontri con gli autori e finestre aperte su case di produzione e registi veneti. La nuova rassegna, in programma dal 3 al 6 ottobre, sarà illustrata alla stampa lunedì 23 settembre alle 12,00 presso Casa del Podestà via Calmaggiore 10/4 ( Galleria della Strada Romana). Interverranno: Lavinia Colonna Preti - Assessore ai Beni culturali e Turismo Chiara Andrich, Andrea Mura - Direzione Artistica Sole Luna Sguardi Doc Giovanni Schievano – Sole Luna Sguardi Doc Stefano Zanette – Presidente del Consorzio di tutela del Prosecco Doc Marco Tamaro – Direttore della Fondazione Benetton Studi Ricerche Roberto Cortellazzo Wiel – Presidente TRA – Treviso Ricerca Arte Riccoboni mons. Giorgio - Delegato del Vescovo per la Cattedrale, parroco e presidente Commissione Arte e Cultura   Sole Luna Sguardi Doc è organizzato con il sostegno del Comune di Treviso e in collaborazione con Consorzio di Tutela Prosecco Doc.
Leggi di più...

20, 21,22.09 Rassegna cinematografica Sconfinando a Treviso

La rassegna cinematografica SCONFINANDO, è il primo dei futuri eventi del progetto “Disorientando i confini” che si svilupperanno nel corso del 2019-2020; nasce dalla collaborazione di OPEN PIAVE con CINEFORUM LABIRINTO MOVING SCHOOL 21 ARTDIGILAND SOLE LUNA FESTIVAL e affronta il tema del confine in tutte le sue possibili accezioni: geografico, mentale, esistenziale. La direzione artistica è affidata ad Alessandro Negrini, film director.   PROGRAMMA 20 settembre 2019 ore 19.30 Aperitivo ore 20.30 Proiezione del film VI PRESENTO TONY ERDMANN (160’). di Maren Ade (2016) Winfried, un insegnante di musica in pensione dotato di una propensione spiccata alla burla e al travestimento, vola a Bucarest per tentare di ricostruire il rapporto e recuperare il tempo con la figlia Ines, manager in carriera. Un film che fa ridere e piangere, una commedia che affronta con toni surreali gli steccati tra genitori e figli, partendo dalla domanda: sei felice? 21 settembre 2019 ore 19.30 Aperitivo ore 20.30 Proiezione del film NUOVOMONDO (120’) di Emanuele Crialese (2006) Il viaggio verso l’America di una famiglia italiana diviene un tragitto simbolico verso un paradiso ideale, utopico. Un film poetico sul tema dell'immigrazione italiana. Nuovomondo ha il pregio di non assomigliare a nessun’altra opera, di non inseguire o ricalcare modelli. Più di un semplice racconto di emigranti, è forse più legato al tema universale della perdita e dell’abbandono, verso mete “(in)immaginabili”. 22 settembre 2019 Ore 17.00 presentazione del libro di Silvia Tarquini A seguire aperitivo Ore 20.30 Proiezione film con la presenza del regista Marc Scialom LETTRE À LA PRISON (1969-70) Realizzato senza un produttore e quasi “clandestinamente”, è un’opera poetica sulla perdita di identità culturale e personale di un esule arabo in Francia. Girato tra Tunisi, Marsiglia e Parigi, racconta un confine geografico, culturale, psicoanalitico e immaginario tra terra di origine e terra di esilio, tra paradiso e inferno, tra amore e follia, tra libertà e colpa, mettendo il dito nelle piaghe di (post-)colonialismo e razzismo. L'evento riservato a soci e sostenitori è gratuito. Si richiede un'offerta consapevole. Quanto raccolto verrà utilizzato per proseguire il percorso di rigenerazione urbana e ristrutturazione dell'ex caserma Piave ad opera di OpenPiave Per prenotazioni e informazioni: https://www.openpiave.net/portfolio-articoli/sconfinando-20-09-2019/
Leggi di più...

23-26.09 Sole Luna Festival al Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo (TP)

23 settembre 2019
22:00 - Bia Theatre - Piazza Santuario
Rassegna Cinematografica
di Flaminio Muccio, Chiara Napoli Italia, 2017, 40′ italiano con sottotitoli in inglese / Italian with English subtitles
¿Asì son los hombres? di Heidi Hassan, Pietro Zuercher Svizzera, 2013, 56’, spagnolo con sottotitoli in italiano e inglese
Ingresso libero

24 settembre 2019
22:30 - Bia Theatre - Piazza Santuario
Rassegna Cinematografica
Asmarina
di Alan Maglio, Medhin Paolos
Italia, 2015, 68’, v.o. sottotitoli in inglese
Women in sink
di Iris Zaki
Israele, 2015, 36’, v.o. sott. in inglese e italiano
Ingresso libero

25 settembre 2019
22:30 - Bia Theatre - Piazza Santuario
Rassegna Cinematografica
Loro di Napoli
di Piero Li Donni
Italia 2015, 69’, italiano
Di là
di Giulio Tonincelli
Italia, 2015, 8’, italiano
Ingresso libero

26 settembre 2019
22:30 - Bia Theatre - Piazza Santuario
Rassegna Cinematografica
di Massimo Ferrari
Italia, 2016, 72’, italiano
Ingresso libero
Leggi di più...

12.09 Cinema in cantina – Italian Genio a Roncade

Cinque serate speciali organizzate in cantina con proiezioni di film documentari con il tema Italian Genio con la selezione di ritratti di personaggi che hanno portato la creatività italiana nel mondo, dalla cucina all’architettura. Le proiezioni saranno accompagnate da degustazioni delle eccellenze enologiche delle aziende del Consorzio di Tutela del Prosecco Doc.
12 settembre, Castello di Roncade via Roma 141 — Roncade (Treviso) Renato Mambor di Gianna Mazzini Italia 2017, 47', italiano Uno sguardo intimo e inedito sulle opere e la biografia di Renato Mambor, artista della Scuola Romana di Piazza del Popolo, oltre che attore, autore e regista teatrale. Per prenotare: 391 3737605 Trailer
IL CASTELLO DI RONCADE Il Castello di Roncade, ricostruito nel 1508, è una delle rare ville pre-palladiane cinte da mura medievali. Sorge al centro della città di Roncade, nella campagna veneta tra Treviso e Venezia. Un maestoso complesso rinascimentale abitato per quattro secoli dalla famiglia Giustinian, i cui membri illustri l’hanno legata a doppio filo con la storia della Serenissima Repubblica di Venezia. La famiglia Ciani Bassetti, di antiche tradizioni agricole, ne ha rilevato la proprietà all’inizio del Novecento, con la ristrutturazione del Castello e il reimpianto dei vigneti. Questo luogo, tra i cru più interessanti di Treviso, negli anni ha alimentato la passione vinicola della famiglia e la continua ambizione di elevare la qualità dei vini prodotti. Negli ultimi anni la produzione è in continua crescita, la proprietà conta 110 ettari vitati, una moderna cantina per la vinificazione situata in Mogliano Veneto e l’originale bottaia per l’invecchiamento dei vini più pregiati. Il Castello oggi offre la possibilità di effettuare visite guidate della proprietà con degustazione dei vini di produzione dell’azienda, nonché di alloggiare nelle lussuose stanze della villa.
Leggi di più...

08.09 Cinema in cantina – Italian Genio a Conegliano

Cinque serate speciali organizzate in cantina con proiezioni di film documentari con il tema Italian Genio con la selezione di ritratti di personaggi che hanno portato la creatività italiana nel mondo, dalla cucina all'architettura. Le proiezioni saranno accompagnate da degustazioni delle eccellenze enologiche delle aziende del Consorzio di Tutela del Prosecco Doc. 29 agosto - 12 settembre programma delle serate 19.00 — 21.00 visita alla cantina con degustazione e a seguire proiezioni ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria tutte le info su solelunadoc.org
8 Settembre, Biancavigna via Monte Nero, 8 — Conegliano (Treviso) Tobia Scarpa. L'anima segreta delle cose Elia Romanelli Italia 2015, 31', italiano Un delicato racconto umano, ritratto suggestivo di un architetto che preferisce essere considerato un designer ‘poeta’ innamorato della vita e delle sue molteplici forme. Per prenotare: 0438 788403 Trailer
BIANCAVIGNA La famiglia Moschetta coltiva i vigneti di famiglia sulle colline del territorio proclamato Patrimonio Unesco sin dai primi del ’900 e inizialmente conferisce le uve alla cantina sociale di zona. Alla fine degli anni ’90 i fratelli Elena ed Enrico rendono possibile il realizzarsi dell’ambizione di nonno e papà: una nuova cantina dove produrre vini e spumanti con le uve provenienti dai vigneti impervi coltivati con tanta caparbietà, grazie alla ventennale esperienza enologica di Enrico e alla visione imprenditoriale di Elena aiutati nella distribuzione italiana ed estera dal marito Luca Cuzziol. L'azienda conta oggi oltre 30 ettari vitati la maggior parte in collina nel territorio Unesco, coltivati seguendo il protocollo di produzione integrata  ed in parte certificati biologici. Tradizione e innovazione questo il motto della giovane azienda, che in pochissimi anni si è imposta per il rigore qualitativo e per la costanza produttiva con vini molto minerali, poco dosati e ad alta espressività territoriale. La nuova cantina sorge sulle colline di Ogliano a Conegliano. Un edificio progettato e costruito in equilibrio con il paesaggio, dentro e fuori, certificato CasaClima Wine. Frutto di un’architettura sostenibile, realizzata con materiali eco-compatibili e riciclati, nell’assoluto rispetto del territorio con l’utilizzo di fonti rinnovabili, riducendo al mimino il consumo energetico della struttura e dell’intero ciclo produttivo.
Leggi di più...

05.09 Cinema in cantina – Italian Genio a Villorba

Cinque serate speciali organizzate in cantina con proiezioni di film documentari con il tema Italian Genio con la selezione di ritratti di personaggi che hanno portato la creatività italiana nel mondo, dalla cucina all’architettura. Le proiezioni saranno accompagnate da degustazioni delle eccellenze enologiche delle aziende del Consorzio di Tutela del Prosecco Doc. 29 agosto – 12 settembre programma delle serate 19.00 — 21.00 visita alla cantina con degustazione e a seguire proiezioni ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria tutte le info su solelunadoc.org
5 settembre, La Cantina Pizzolato via IV Novembre, 12 — Villorba (Treviso) 19.00 Visita alla cantina con brindisi di benvenuto 21.00 Proiezione del documentario Il paese dove gli alberi volano Davide Barletti e Jacopo Quadri Italia 2015, 77', italiano Un film dedicato a Eugenio Barba, rivoluzionario innovatore della scena teatrale internazionale, e all'Odin Teatret, compagnia teatrale e comunità cosmopolita attiva da 50 anni. Per prenotare: 0422 928166 Trailer

LA CANTINA PIZZOLATO

Cinque generazioni di storia e tradizioni, un lungo impegno nella produzione biologica fin dagli anni ’80, rispettando la genuinità del vino e l’alta qualità delle uve, la cui certificazione è arrivata nel 1991. Queste sono le salde radici a cui la famiglia Pizzolato è legata e sulle quali si basa l’intera filosofia produttiva dell’azienda. Settimo Pizzolato è stato sicuramente uno dei primi produttori di vino a scegliere una gestione biologica, vegan e sostenibile della cantina, allo scopo di produrre dei vini che incontrino le aspettative dei consumatori particolarmente attenti alla propria salute e che vengano prodotti con uve cresciute in un ambiente incontaminato, senza l’uso di prodotti chimici o di origine animale. Il risultato oggi è una cantina nuova costruita in bioedilizia, in continuo movimento, con eventi e manifestazioni, punto di riferimento di Treviso e aperta al pubblico e ai suoi visitatori, i quali possono toccarla con mano attraverso i Bio tour e le degustazioni guidate dallo staff, oltre che visitare i vigneti biologici attraverso la Bio Pedalata, per gli appassionati di bicicletta. Un’azienda il cui focus è la continua ricerca e le sperimentazioni, oggi, dei vitigni resistenti verso un’agricoltura 100% sostenibile, oltre il biologico.
Leggi di più...

29,30.09 Cinema in Cantina – Italian Genio a Biancade e Domanins

Cinque serate speciali organizzate in cantina con proiezioni di film documentari con il tema Italian Genio con la selezione di ritratti di personaggi che hanno portato la creatività italiana nel mondo, dalla cucina all'architettura. Le proiezioni saranno accompagnate da degustazioni delle eccellenze enologiche delle aziende del Consorzio di Tutela del Prosecco Doc. 29 agosto - 12 settembre programma delle serate 19.00 — 21.00 visita alla cantina con degustazione e a seguire proiezioni ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria tutte le info su solelunadoc.org
29 agosto  - Tenuta Santomè, Biancade (Treviso) Gualtiero Marchesi ‌ Gualtiero Marchesi. The great Italian di Maurizio Gigola Italia 2018, 80', italiano Un film per celebrare il più grande chef italiano di sempre, Gualtiero Marchesi. Il film racconta la vita e il pensiero dell'uomo che ha rivoluzionato la cucina italiana, portandola ai vertici della gastronomia internazionale. Per prenotare: tel. 0422 848189 ‌Trailer
30 agosto - I Magredi, Domanins (Pordenone) Renzo Piano ‌ Renzo Piano. L’architetto della luce Carlos Saura Spagna 2018, 80’, italiano Documentario dedicato alla figura e ai processi creativi di Renzo Piano, l'acclamato architetto genovese che ha progettato alcuni dei più significativi edifici contemporanei in tutto il mondo. Per prenotare: tel. 0427 94720 Trailer
Leggi di più...

25.07, 01.08 Treviso, Due documentari sulla Cina con la Fondazione Benetton

Mingong e Blank Lands due documentari raccontano la Cina a The Ground We Have in Common auditorium delle Gallerie delle Prigioni Treviso, Piazza Duomo giovedì 25 luglio e giovedì 1° agosto ore 21, proiezioni a ingresso libero   Nel contesto della mostra documentaria e di arte contemporanea realizzata dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche e dalle Gallerie delle Prigioni The Ground We Have in Common, dedicata alla trentesima edizione del Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino, che quest’anno vede protagonisti I giardini del tè di Dazhangshan, vengono proposte, nell’auditorium delle Gallerie, con la collaborazione del Sole Luna Festival, due serate di cinema documentario sulla Cina, due viaggi nel tempo e nello spazio dei suoi paesaggi contrastanti e nei mosaici della sua umanità.   giovedì 25 luglio, ore 21 Mingong film di Davide Crudetti Italia, 2016 – 52′ - documentario trailer 1’ 26’’: https://vimeo.com/186460196   Mingong è stato un percorso alla ricerca dei milioni di cinesi che dalle campagne dell’interno si riversano nelle megalopoli costiere. Dalla fine, le periferie di Guangzhou, all’inizio, nel villaggio di Dimen, cercando quelli che lasciano lì genitori e figli e partono per la città. Un boom economico e tutto quello che ne consegue in una piccola parte di un paese gigantesco: Mingong racconta un viaggio nel tempo, dalla Cina di oggi a quella che va scomparendo.   giovedì 1 agosto, ore 21 Blank Lands film del collettivo Blank Lands Italia 2016 - 82’ - documentario Tutte le epoche e storie hanno le loro terre bianche, territori non tracciati sulle mappe, avvolti dal mistero. Le terre bianche della Cina degli anni trenta erano le remote regioni ai confini occidentali, abitate nell’immaginario collettivo da “barbari cannibali”. Zhuang Xueben, un giovane fotografo di Shanghai, fu il primo a raccontarle con migliaia di fotografie e ricchi diari raccolti in dieci anni di viaggio, a partire dal 1934.
Leggi di più...

Tutti i vincitori del Sole Luna Doc Film Festival 2019

MIGLIOR DOCUMENTARIO Island of the hungry ghosts di Gabrielle Brady Premio per il Miglior Documentario a ISLAND OF THE HUNGRY GOSTS di Gabrielle Brady per l’alto livello artistico di tutti gli elementi cinematografici messi al servizio di un film che evidenzia attraverso la crisi di un’assistente sociale l’ipocrisia di una società che ecologicamente protegge con grande impegno la stagionale migrazione di milioni di granchi e contemporaneamente segrega esseri umani disperati e privi di permesso di soggiorno. TRAILER
MIGLIOR CORTOMETRAGGIO Born in Gambia di Natxo Leuza Fernandez In modo semplice racconta in profondità il luogo e la gente. Cinematograficamente e artisticamente molto ben realizzato, mettendo insieme voci e suoni con immagini e musica. TRAILER BORN IN GAMBIA - Official Trailer from Galapan Productions on Vimeo.
PREMIO SOUNDRIVEMOTION - MIGLIOR COLONNA SONORA Dark waters di Stéphanie Regnier Le voci della natura dialogano con le immagini restituendo un’idea di cinema capace di varcare la soglia del visibile ed esplorare, così, il mistero del mondo.   TEASER
  MIGLIOR MONTAGGIO Stronger than a bullet di Maryam Ebrahimi Per la capacità di mescolare in modo organico, potente e funzionale alla narrazione materiali diversi di formato facendo viaggiare lo spettatore nel tempo e nella vita del protagonista. TRAILER
MIGLIOR FOTOGRAFIA Beloved di Yasser Talebi Beloved è un bellissimo esempio di come l'immaginario e il trattamento visivo diventino un personaggio nel viaggio della storia stessa. La giuria ha giudicato particolarmente commovente il rapporto tra il personaggio e la cinepresa e per il modo in cui vengano affrontati i temi dell'isolamento, della forza e della bellezza. Congratulazioni al team! TRAILER
MIGLIOR REGIA Congo Lucha di Marlène Rabaud Abbiamo deciso di premiare la regista Marlène Rabuad perché ha messo in luce un movimento molto importante di persone che cercano la loro libertà e dignità, persone che hanno messo in pericolo le loro vite e pagato un prezzo molto per le loro stesse vite e il loro futuro. La regista ha deciso di essere in prima linea nella loro lotta non violenta, combattendo contro il dittatore kabila e l'ingiustizia. Il film, onesto e coraggioso, racconta lo spirito di un grande desiderio di libertà e giustizia. TRAILER
MENZIONE AL MIGLIOR CORTOMETRAGGIO Light, shade, life di Shahriar Pourseyedian La giuria assegna all’unanimità una Menzione Speciale a LIGHT, SHADE, LIFE di Shahriar Pourseyedian per l’intensità, il pudore e la sincerità con cui il regista, usando un linguaggio diretto ma anche originale e poetico, racconta una vicenda « privata », coinvolgendo in modo universale la coscienza e l’indifferenza dello spettatore verso il suo « prossimo »
PREMIO GIURIA STUDENTI LICEALI SEZIONE HUMAN RIGHTS Stronger than a bullet di Maryam Ebrahimi Per aver mostrato che è possibile affrontare il passato scomodo di un singolo e di un popolo intero utilizzando uno sguardo critico, lucido, mai autoindulgente, mettendo a nudo l’atroce incubo della guerra e la sua pesante eredità sulle vite presenti. Il documentario, inoltre, denuncia l’ambigua e perversa retorica della propaganda di regime e la forza persuasiva che le immagini hanno giocato nella costruzione delle condizioni di disumanità, necessarie per combattere una guerra. Gli spettatori sono stati accompagnati sapientemente in un viaggio ostinato e coraggioso, quasi al “termine della notte”, nelle pieghe profonde della memoria individuale e collettiva alla ricerca della verità e di un riscatto morale del protagonista. Ulteriore pregio dell’opera sta, infine, nell’aver mostrato ancora una volta, come tutti noi siamo manipolabili, eccitabili, pronti a trasformarci in ciechi e fanatici carnefici al servizio del regime che ci guida, in vittime della sua propaganda, e che pochi sono in grado di percorrere a ritroso la storia del sonno della propria ragione TRAILER
PREMIO GIURIA STUDENTI LICEALI SEZIONE THE JOURNEY Beloved di Yasser Talebi Attraverso la superba fotografia, l’opera riesce a immortalare i differenti paesaggi e le diverse tonalità di luce che esaltano la bellezza del nostro pianeta e sa cogliere la profonda umanità che emerge dal volto della protagonista. Esemplare la perizia con la quale il regista tratteggia la saggezza di tale personaggio, attraverso cui si coglie l’intima essenza del senso della vita umana, fatta di lotta contro le avversità e della incessante capacità di saper accettare gli eventi e, tenacemente, proseguire la propria esistenza. Commuove, inoltre, l’abilità dell’autore di illustrare il legame empatico che può unire l’umanità e la natura, così come la sensibilità nel saper raccontare, con poesia e intensa umanità, le scelte di vita del personaggio protagonista, pur nel disagio di una condizione di sofferta solitudine. Il film, in definitiva, sorprendentemente, costringe noi occidentali, immersi in un mondo che crediamo il migliore, a interrogarci sul senso della nostra quotidianità e su cosa siano davvero la vita umana e la felicità. TRAILER
PREMIO GIURIA NUOVI ITALIANI Born in Gambia di Natxo Leuza Fernandez Born in Gambia non racconta solo la storia di Hassan, un bambino di 14 anni che vive per strada nel suo paese, il Gambia, ma è anche la storia di un paese la cui popolazione affronta ogni giorno la discriminazione sociale, e del background di una società in cui i diritti umani sono completamente assenti, soprattutto quelli dei bambini non accompagnati, che sono i più esposti al rischio delle peggiori malattie e i cui diritti sono violati sin da quando sono piccoli. Questo corto racconta anche un altro lato di questa società, cioè gli usi tradizionali che si basano su credenze tribali che si ripercuotono anche sulle libertà personali, soprattutto delle donne e delle ragazze, come per esempio l’infibulazione o i matrimoni forzati, stabiliti dai parenti senza nessuna consultazione e che in molti casi vedono una differenza di età inaccettabile tra i coniugi. Ci sono storie che non vengono quasi mai raccontate ma che in alcuni paesi sono storie vere e all’ordine del giorno. Born in Gambia fa riflettere sulla responsabilità sociale, sulla violazione dei diritti umani che questi bambini subiscono ogni giorno, e sulle difficoltà che essi affrontano per sopravvivere e conquistare la loro dignità. TRAILER BORN IN GAMBIA - Official Trailer from Galapan Productions on Vimeo.
PREMIO SOLE LUNA - UN PONTE TRA LE CULTURE Born in Gambia di Natxo Leuza Fernandez Per il messaggio profondo che il piccolo Hassan ci trasmette con la sua storia: una storia di sofferenza in un paese dove credenze tradizionali conizionano l’esistenza. Hassan rappresenta la voce di un futuro diverso possibile. TRAILER BORN IN GAMBIA - Official Trailer from Galapan Productions on Vimeo.
PREMIO DEL PUBBLICO Island of the hungry ghosts di Gabrielle Brady TRAILER
Leggi di più...

7-13.07 Palermo, al Sole Luna Festival le repliche dei film in concorso

Anche quest'anno al Sole Luna Doc Film Festival sarà possibile seguire tutti i film in concorso, grazie alle repliche giornaliere. REPLICHE DEI FILM IN CONCORSO / RERUNS OF THE FILMS IN COMPETITION 8 — 13 luglio / July sala Giardino 10.00 — 13.00 programma navata / navata programme sala Giardino 15.00 — 18.00 programma giardino / giardino programme tutti i giorni saranno replicati i documentari in concorso presentati la sera precedente / everyday, the documentaries in competition screened the previous evening, will be screened once again
Leggi di più...