Treviso 10 ottobre 2018 – Proiezione di “Oltremare” a Carta Carbone

Sole Luna Doc Film Festival collabora all'anteprima di Carta Carbone Festival Letteraio
con la proiezione di Oltremare di Loredana Bianconi
BE | 2016 | 83' | N&B | Vo It
Mercoledì 10 ottobre – ore 21 – TRA – Ca dei Ricchi - Treviso
Presenta Antonio Varchetta Nell’Italia degli anni ’30, il piccolo paese di Borgo Tossignano, non lontano da Imola, vede una parte dei suoi abitanti emigrare nelle Colonie dell’«Impero Italiano d’Africa», spinti dalla miseria o dallo spirito di avventura. Convinti dalla propaganda fascista del mito della terra promessa, vanno a prendersi il loro «posto al sole». Ma il sogno si spezza dopo qualche anno soltanto di duro lavoro. La guerra provoca la perdita delle Colonie, obbligandoli a ritornare a Borgo, malvisti e senza più nulla. La loro epopea ci è svelata dalle parole, dalle memorie scritte e dalle centinaia di fotografie di alcuni abitanti. La storia si dispiega in un percorso intimo che ci offre una parola a lungo taciuta. Il film ci porta a esplorare quel pezzetto di Italia che questi uomini e donne hanno portato con sé in Africa. Piccole vicende personali si intrecciano con gli eventi drammatici della grande Storia, che emerge puntualmente attraverso le immagini d’archivio. https://vimeo.com/206212815 Info: www.cartacarbonefestival.it/
Leggi di più...

Cinema in cantina a Treviso – 5 ottobre Tenuta Santomè

CINEMA IN CANTINA Ultimo appuntamento con le serate speciali organizzate in cantina con proiezioni di film documentari sul mondo del vino accompagnate da degustazioni delle eccellenze enologiche delle aziende del Consorzio di Tutela del Prosecco Doc. 5 ottobre| October 5th Tenuta Santomè Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria Programma delle serate: 19.00 – 21.00 visita alla cantina con degustazione e a seguire proiezione Barolo Boys  - Storia di una rivoluzione di Paolo Casalis e Tiziano Gaia Italia, 64’, italiano Il meraviglioso paesaggio delle Langhe fa da sfondo alla storia di un gruppo di amici, i “ragazzi ribelli” che hanno reso grande il vino italiano, tra conflitti generazionali, geniali intuizioni e polemiche mai sopite. Prenotazioni:+39 0422.848189 Tenuta Santomè -Via Carboncine 71 – Biancade (TV) La Tenuta Santomè, una casa colonica comprendente una struttura adibita a cantina e con annesso un agriturismo con servizio di ospitalità, è sbocciata proprio qui, nella “Marca Trevigiana”, il “Giardino di Venezia”, nel cuore del Prosecco e del Pinot Grigio. La Tenuta, si estende su 75 ettari di vigneto, di cui 40 nel centro aziendale di Biancade, 30 ha nelle grave di Papadopoli, isola nel fiume Piave,  e 3 ettari nel comune di Susegana, in una soleggiata collina chiamata “Bosco Coste. Santomè produce i propri vini solo ed esclusivamente con uve di proprietà in modo da avere un controllo totale di tutta la filiera a garanzia di un alto e inalterato standard qualitativo per poter rappresentare al meglio il territorio della “Marca Trevigiana”.
Leggi di più...

23 settembre Treviso – Frontera Invisible al festival Punti di Contatto

Il 23 settembre a Treviso, per il festival PUNTI DI CONTATTO - storie di frontiere in collaborazione con #SoleLunaFestival verrà proiettato in Piazza San Parisio alle 22.15 il documentario Frontera invisible  di Nicolás Richat e Nico Muzi, vincitore della sezione di documentari selezionata da Sole Luna Doc Film Festival per il Festival dei Diritti Umani - Milano 2018. Continuiamo a #crearelegami! "Frontera invisible"(2017, di Nicolás Richat e Nico Muzi) è la vera storia delle molte comunità colombiane, intrappolate nel mezzo della guerra più lunga del mondo causata dalla grande corsa di olio di palma per produrre biodiesel e altri prodotti, che ha costretto i contadini e indigeni a scappare, distruggendo habitat naturali e concentrando grandi territori nelle mani di ricche multinazionali. Frontera Invisible Main trailer (EN) from Transport & Environment on Vimeo.   Il festival "PUNTI DI CONTATTO - storie di frontiere" si terrà dal 21 al 23 settembre 2018 a Treviso per riflettere sul concetto di FRONTIERA: tre giorni di conferenze, concerti, mostre artistiche, mercatini e proiezioni. punti contatto
Leggi di più...

Cinema in cantina a Treviso – 21 settembre Cantina Pizzolato

CINEMA IN CANTINA Continuano le serate speciali organizzate in cantina con proiezioni di film documentari sul mondo del vino accompagnate da degustazioni delle eccellenze enologiche delle aziende del Consorzio di Tutela del Prosecco Doc. 21 settembre| September 21st La Cantina Pizzolato  Red Obsession  di | by Warwick Ross, David Roach Australia, 2013, 75’, italiano RED OBSESSION COVER Come può una bottiglia di pregiatissimo Bordeaux arrivare ad essere pagato 50.000 dollari? Qual è il motivo che spinge ricchi imprenditori cinesi a impiantare i pregiatissimi vitigni di Bordeaux, che crescono in un privilegiato fazzoletto di terra in Francia, negli ostili territori del Nord Ovest della Cina? Nel documentario l'esperto enologo Andrew Caillard esplora questa curiosa vicenda per capire cosa dà origine al fenomeno, raccontando l'incredibile evoluzione del mercato del Bordeaux e come questo sia lo specchio dell'evoluzione della società globale. Prenotazioni: +39  0422 928166 La Cantina Pizzolato -Via IV Novembre 12 – Villorba (TV)     Programma delle serate: 19.00 – 21.00 visita alla cantina con degustazione e a seguire proiezioni Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria La Cantina Pizzolato Cinque generazioni di storia e tradizioni, un lungo impegno della produzione biologica fin dagli anni ‘80, rispettando la genuinità del vino e l’alta qualità delle uve, la cui certificazione è arrivata nel 1991. Queste sono le salde radici a cui la famiglia Pizzolato è legata e sulle quali si basa l’intera filosofia produttiva dell’azienda. Settimo Pizzolato è stato sicuramente uno dei primi produttori di vino a scegliere una gestione biologica, vegan e sostenibile della cantina, allo scopo di produrre dei vini che incontrino le aspettative dei consumatori particolarmente attenti alla propria salute e che vengano prodotti con uve cresciute in un ambiente incontaminato, senza l’uso di prodotti chimici o di origine animale. Il risultato oggi è una cantina nuova costruita in bioedilizia, in continuo movimento, con eventi e manifestazioni, punto di riferimento di Treviso e aperta al pubblico e ai suoi visitatori, i quali possono toccarla con mano attraverso i Bio tour e le degustazioni guidate dallo staff, oltre che visitare i vigneti biologici attraverso la Bio Pedalata, per gli appassionati di bicicletta. Un’azienda il cui focus è la continua ricerca e le sperimentazioni, oggi, dei vitigni resistenti verso un’agricoltura 100% sostenibile, oltre il biologico.
5 ottobre| October 5th Tenuta Santomè Barolo Boys  - Storia di una rivoluzione di | by Paolo Casalis e |and Tiziano Gaia Italia, 64’, italiano BaroloBoys_cover_ITA Il meraviglioso paesaggio delle Langhe fa da sfondo alla storia di un gruppo di amici, i “ragazzi ribelli” che hanno reso grande il vino italiano, tra conflitti generazionali, geniali intuizioni e polemiche mai sopite. Prenotazioni:+39 0422.848189 Tenuta Santomè -Via Carboncine 71 – Biancade (TV)
Leggi di più...

Arriva a Treviso Cinema in Cantina, primo appuntamento il 7 settembre al Castello di Roncade

CINEMA IN CANTINA Tre serate speciali organizzate in cantina con proiezioni di film documentari sul mondo del vino accompagnate da degustazioni delle eccellenze enologiche delle aziende del Consorzio di Tutela del Prosecco Doc. Programma delle serate: 19.00 – 21.00 visita alla cantina con degustazione e a seguire proiezioni Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria 7 settembre| September 7th Castello di Roncade Le rupi del vino di | by Ermanno Olmi Italia, 2009, 54’, italiano manifesto_rupi_del_vino Ermanno Olmi torna al genere documentario e intraprende un viaggio tra la cultura della Valtellina, le sue tradizioni, le sue vallate, le sue coltivazioni, i suoi vigneti sulle rupi e tutto quello che in quelle terre è prodotto dall’uomo per l’uomo. Info: +39 0422 708736 Castello di Roncade -Via Roma 141 – Roncade (TV)           21 settembre| September 21st La Cantina Pizzolato  Red Obsession  di | by Warwick Ross, David Roach Australia, 2013, 75’, italiano RED OBSESSION COVER Film documentario australiano che raccoglie interviste a viticultori e amanti del vino in tutto il mondo. Il film è narrato da Russell Crowe.  Prenotazioni: +39 0422928176 La Cantina Pizzolato -Via IV Novembre 12 – Villorba (TV)           5 ottobre| October 5th Tenuta Santomè Barolo Boys  - Storia di una rivoluzione di | by Paolo Casalis e |and Tiziano Gaia Italia, 64’, italiano BaroloBoys_cover_ITA Il meraviglioso paesaggio delle Langhe fa da sfondo alla storia di un gruppo di amici, i “ragazzi ribelli” che hanno reso grande il vino italiano, tra conflitti generazionali, geniali intuizioni e polemiche mai sopite.   Prenotazioni:+39 0422.848189 Tenuta Santomè -Via Carboncine 71 – Biancade (TV)
Leggi di più...

Treviso 20.06 – Proiezione Aqua Salsa – Elizabeth’s playground / Endorfine rosa Shocking

L’Associazione SoLe Luna – un ponte tra le culture è gemellata con la rassegna Endorfine rosa shocking, film su donne nello sport, che si svolge a Treviso da maggio a ottobre 2018 presso la sede di TRA Treviso Ricerca Arte. All’interno del programma curato da Laura Aimone, Sole Luna propone 2 documentari: Aqua Salsa di Elia Romanelli ed Elisabeth’s playground di Erik Norkross in programma il 20 giugno 2018. A settembre invece durante le giornate del festival Sole Luna Doc Film Festival ospita Luchadora di River Finlay e Girl Unbound di Erin Heidenreich. Endorfine rosa shocking. Film su donne nello sport 20 giugno h 20.30, TRA Treviso Ricerca Arte Ospite della serata e curatela Sole Luna Film Festival AQUA SALSA. Storie di voga di Elia Romanelli (Italia 2015, 24 min, v.o. con sottotitoli in inglese) Il documentario intreccia e racconta le storie di Chiara Curto, Gloria Rogliani e del loro progetto “Donne in Voga, ritratti alle campionesse della storica”. Scopriremo dai percorsi di vita di Chiara e Gloria le tappe e le scelte d’amore verso uno sport che è anche una tradizione e un’identità locale. Il progetto Donne in Voga rappresenta una legittimazione della storia femminile della voga veneta puntando al recupero della memoria storica attraverso le voci delle stesse protagoniste. ELIZABETH’S PLAYGROUND — Maris Kerge, Erik Norkroos (Estonia 2015, 30’, v.o. con sottotitoli in italiano e inglese) Elizabeth, una bambina di quattro anni, è nata in una famiglia di ex ballerini e ha trascorso gran parte della sua vita nella danza classica con i suoi genitori. Conosce per nome tutti i membri della compagnia Estonia Ballet e ricorda a memoria tutte le performance avendole viste tantissime volte. Elizabeth ama, o meglio, adora il balletto, ma sarebbe stato lo stesso se avesse potuto fare altre scelte? Questo è il viaggio della piccola Elisabeth nel magico mondo della danza classica, dove la vita reale incontra l'illusione e le fiabe possono diventare realtà. Elisabeth INFO Offerta responsabile,Soci T RA ingresso gratuito. TRA Treviso Ricerca Arte Ca’ dei Ricchi. Via Barberia 25, Treviso Orari: mar – sab 10:00 – 13:00 e 15:30 – 19:30; dom 15:30 – 19:30 +39.0422.419990 / +39.339.6443542 segreteria@trevisoricercaarte.org www.trevisoricercaarte.org ENDORFINE_1 *la foto del poster è di Vivienne Rickman-Poole.   
Leggi di più...

Rassegna a Treviso “Sahara: visioni contemporanee”

Rassegna di documentari in collaborazione con Sole Luna Doc Film festival.

Screen Shot 2018-05-16 at 13.53.10 Ogni mercoledì, a partire dal 23 maggio presso l’auditorium delle Gallerie delle Prigioni. Cinque documentari che toccano temi diversi, e con un unico filo conduttore: il deserto del Sahara. Dalla musica alla religione, dall’etnografia alla videoarte, i film presentati in questa rassegna si inseriscono nel paesaggio creato dalla mostra Sahara: ciò che è scritto rimarrà in corso alle Gallerie delle Prigioni, a Treviso. Il deserto come un mare che unisce l’Africa nera e il sahel alle sponde del Mediterraneo e quindi all’Europa. Questi documentari narrano le storie di chi fugge per trovare una nuova patria, ma anche di chi caparbiamente resiste alla guerra o ai cambiamenti climatici, mostrandoci uno spaccato di vita attuale. I cinque film sono stati selezionati dall’archivio del Sole Luna Doc Film Festival, un festival internazionale di documentari che si svolge da 13 anni a Palermo e da 5 anche a Treviso. Si tratta di un evento che, attraverso il cinema del reale, è capace di favorire l’incontro tra persone, idee, prospettive e sguardi e di portare all’attenzione del più vasto pubblico possibile punti di vista originali e coraggiosi su realtà sconosciute o poco note.

23 maggio, ore 21.00

The black sheep The Black Sheep 2Regia: Antonio Martino Italia, 2016 | 70’ | Inglese con sottotitoli in italiano Trailer Ausman, ha combattuto per la rivoluzione libica, nonostante fosse un pacifista, convinto di battersi per la libertà e la democrazia. Niente è andato come lui pensava: la violenza e l’estremismo religioso dilagano sempre più. Oggi si sente uno straniero nel suo paese. In quale mo(n)do potrà trovare un senso d’appartenenza?

30 maggio, ore 21.00

Caravane Touareg caravane touareg Regia: Arnaud Zajtman e Marlène Rabaud Belgio, 2016 | 57’ | Francese e tamashek con sottotitoli in inglese e italiano Trailer Nel 2012, centinaia di migliaia di civili tuareg fuggono dal Mali settentrionale, che sprofonda in una guerra. Attraverso l’epopea di Disco, un cantante Tuareg impegnato per la pace, che abbiamo seguito per un periodo di dieci anni, scopriamo le sfide che devono affrontare i Tuareg e le cause della guerra in Mali.

6 giugno, ore 21.00

The last nomads The last nomads 1 Regia: Hamdi Ben Ahmed Tunisia, 2016 | 61’ | Arabo con sottotitoli in inglese e italiano Trailer Tagliati fuori dal mondo, nel profondo deserto tunisino, la tribù algerina “Rebaya” cerca di preservare lo stile di vita nomade dei propri antenati. Oggi, sotto la minaccia del riscaldamento globale, la scarsità di risorse, il deterioramento dei pascoli e l’incoraggiamento del programma di insediamento algerino, la tribù si è spaccata in due parti, alcuni confermano la sedentarizzazione, altri la rifiutano… Stiamo testimoniando questo dibattito, osservando il declino del loro antico stile di vita, delle loro tradizioni, delle loro canzoni…

13 giugno, ore 21.00

Waiting for the (t)rain Poster Waiting for the (t)rain Regia: Simon Panay Francia, 2015 | 25’ | Francese con sottotitoli in italiano Trailer Un paesino sperduto in un deserto polveroso della savana del Burkina. Il treno passa due volte a settimana. I prodotti alimentari e le bottiglie d'acqua lanciate dai passeggeri del treno in transito... AB OVO ab-ovo_foto-10 Regia: Luca Ferri Italia, 2017 | 24’ | Arabo con sottotitoli in inglese Trailer In un paradiso desertico e ostile, tra montagne di sabbia e solitari cammelli in perpetuo cammino, si rinnovano la vita ed una promessa d'amore all'ombra di un albero solitario. Adamo ed Eva hanno ancora una possibilità. L'ultima occasione per guarire e generare una nuova genìa di esseri umani più dignitosi. Nove piani sequenza in super 8 colore in cui abbiamo preso Adamo ed Eva e gli abbiamo fatto rifare tutto, daccapo.
Leggi di più...

Rassegna Sole Luna Art in Doc – Omaggio a Jan Fabre

Sole Luna Art in Doc-1

17 maggio, h. 18.00, Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino

Giunge al sesto incontro la rassegna Sole Luna Art in Doc, che indaga biografie singole o collettive, raccontate attraverso il loro incontro con l’arte. Durante il prossimo incontro dedicato a Jan Fabre - uno degli artisti più interessanti del panorama contemporaneo - il pubblico avrà l'occasione di incontrare il regista Giulio Boato.

Jan Fabre. Beyond the artist

Jan Fabre. Beyond the artist. Trailer Sub ITA from Giulio Boato on Vimeo.

Giulio Boato Francia – Belgio, 2014, 52’, v.o. con sottotitoli in italiano

 Sarà presente in sala il regista Giulio Boato.  

Jan Fabre, classe 1958, vive e lavora ad Anversa. Molte opere sono state pubblicate sul suo lavoro di artista visivo, regista, coreografo, scenografo, performer, ma non era ancora stato prodotto un documentario sulla sua figura di artista polivalente. Il film è costruito attorno alle interviste a Jan Fabre, Georges Banu (critico teatrale), Vincent Baudriller (ex co-direttore del Festival d’Avignon), Jan Dekeyser (architetto del laboratorio/teatro di Fabre) e Rudolf Rach (editore di Fabre in Francia). Le immagini di 12 spettacoli, 5 esposizioni e decine di disegni, modelli e sculture si incastonano tra le parole dei diversi intervistati, tracciando le linee di un ritratto composito di uno degli artisti più discussi degli ultimi decenni.

Leggi di più...

Treviso 31 maggio – Proiezione Enrico Rava Note necessarie

PROIEZIONE DEL FILM “ENRICO RAVA.NOTE NECESSARIE” 31 maggio 2018, ore 20.45 TRA CA’ DEI RICCHI Evento realizzato nell'ambito del festival Treviso Suona Jazz https://www.youtube.com/watch?v=D-82--oeFJ8 Enrico Rava. Note Necessarie di Monica Affatato Italia, 2016, 97 min Girato in tre anni di accuratissime ricerche, “Enrico Rava. Note necessarie” è la nuova incursione nella musica contemporanea di qualità realizzata da Monica Affatato, che nel 2009 aveva già firmato l’emozionante “La voce Stratos”. non solo un percorso biografico dedicato al più Internazionale dei nostri musicisti, bensì un viaggio nel jazz di quest’ultimo mezzo secolo. Da Torino a New York, da Buenos Aires ad Atlanta, Enrico Rava ha plasmato il jazz contemporaneo degli ultimi cinquant’anni. La pellicola ci accompagna in un viaggio, non solo biografico, che attraversa il mondo del jazz, per scoprirne la forza di musica rivoluzionaria e arte liberatoria. Il film, è intessuto di musica, materiali esclusivi e interviste, ripercorre l’intera, impressionante vicenda artistica di Rava attraverso rarità, concerti, interviste e inediti d’archivio. Ingresso su offerta responsabile/ in regalo una borsa del festival Treviso Suona Jazz TRA Treviso Ricerca Arte Ca' dei Ricchi, Via Barberia 25, Treviso treviso suona jazz_rava
Leggi di più...

Treviso 17.05.2018 – Incontro con il cinema di Roberto Perez Toledo

Sole Luna - Un ponte tra le culture conferma anche quest'anno la partnership con il coordinamento LGBTE di Treviso. Appuntamento il 17 maggio al Cinema Edera di Treviso per una serie di proiezioni. Alle ore 19.00 una serie di cortometraggi sulle relazioni sentimentali. Come fare a dire che ti piace ad una persona che non ti può sentire? E se non avessimo paura di mostrare le nostre imperfezioni? E cosa succede se è Cupido a innamorarsi? - Sì a todo (Sì a tutto) - Cupido in love (Cupido innamorato) - Taras (Bagaglio di imperfezioni) - La peli que vamos a ver (Il film che vedremo) Alle 20.30 il film Como la espuma di  Roberto Pérez Toledo Con Sara Sálamo, Diego Martínez, Nacho San José, Carlo D’Ursi, Javier Ballesteros Commedia, durata 93 min. - Spagna 2017. Un invito ad una festa, una villa con piscina, tanta voglia di spassarsela: denaro, vendetta, amore. Con Roberto Pérez Toledo. Mi vida rueda https://www.youtube.com/watch?v=DdEX_z2LDWk Evento in collaborazione con Sole luna festival e Cinema Edera e Piccolo Edera #Qpido #loveislove #loveWins #lovehasnogender #rainbowflag #loveisequal #LGBTQIA #LGBTrights #stopomofobia #stophomotransfobia
Leggi di più...