Un percorso di cinema in sei appuntamenti, organizzato tra le vigne delle cantine del Consorzio di Tutela della DOC Prosecco tra Veneto e Friuli-Venezia Giulia. Il programma prevede la proiezione di sei documentari di autori e autrici internazionali che, interrogandosi sull’intreccio tra arte e ambiente, offrono uno sguardo globale su questioni critiche e invitano al rispetto del pianeta.
La sesta edizione si svolge tra il 29 agosto e il 13 settembre 2023 con un focus centrale: l’acqua. Vitale per la Terra e tutti i suoi abitanti, l’acqua è intesa come elemento sempre in movimento, attraverso cui essere partecipi del tempo presente e osservatori attenti del mondo passato. L’acqua ci insegna a procedere sempre verso una direzione, che per noi significa disegnare il futuro.
Nella rassegna l’elemento acqua prende diverse forme: si parla di acqua come confine liquido tra sfruttamento economico ed ecologico, tra tossicità e antidoto dai poteri curativi. Acqua come fiume percorso a ritroso che accompagna nel tempo tra arte, ecologia e progresso. Acqua sintomo di un disastro ecologico da rimarginare, a tratti specchio di se stessi. Acqua vista come luogo di incontro, storie, lavoro e visioni lontane. Acqua che parte dirompente dalle coste meridionali dell’Europa e settentrionali dell’Africa e arriva lentissima alla Laguna di Venezia, per scoprire le sue isole e il suo mondo sommerso, a testa in giù.Tutte le proiezioni si svolgono alla presenza dell’autore o autrice, che dialogherà con il pubblico sulle tematiche affrontate nel documentario.
Le proiezioni sono alimentate da energia fotovoltaica e accompagnate da degustazioni delle eccellenze enologiche delle aziende del Consorzio di Tutela della DOC Prosecco.

programma delle serate
visita alla cantina con degustazione a seguire le proiezioni e il dibattito
ingresso gratuitoa capienza limitata con prenotazione obbligatoria
[email protected] o al numero della cantina indicato

un progetto di
Sole Luna Doc Film Festival

sponsor
Consorzio di Tutela della DOC Prosecco

web
www.prosecco.wine
www.solelunadoc.org

29 agosto
MODEANO
19.30 — 22.30
via Casali Modeano, 1, Palazzolo dello Stella (Udine)
347 0756595
[email protected]

31 agosto
CA’ CORNIANI
19.30 — 22.00
strada SP62, 28 Caorle (Venezia)
[email protected]

05 settembre
BORGOLUCE
19.30 — 22.00
località Musile, 2 Susegana (Treviso)
331 7558342
[email protected]
[email protected]

07 settembre
CANTINA PIZZOLATO
19.30 — 22.00
presso Officina del Vino
via IV Novembre, 12 Villorba (Treviso)
0422 928166
[email protected]
[email protected]

12 settembre
CANTINA PALADIN
19.30 — 22.30
via Postumia, 12 Annone Veneto (Venezia)
[email protected] / 0422 768167
[email protected]

13 settembre
PALAZZO BOMBEN
FONDAZIONE BENETTON STUDI RICERCHE
20.00 — 22.30
via Cornarotta, 7 (Treviso)
[email protected]

29 AGOSTO

MODEANO

Una mappa dell’Impero Austroungarico del 1805 riporta il nome “Ca Modeano” per identificare una casa padronale intorno alla quale si è sviluppata successivamente la località di Modeano, piccolo borgo agricolo al limite occidentale della Riviera Friulana.
Oggi Ca Modeano è una cantina moderna e climatizzata, che occupa il lungo casale che delimita la corte con la casa padronale e la chiesetta dedicata alla Madonna del Rosario. La sede aziendale si trova negli edifici adiacenti a Villa Bertuzzi-Ferrari, circondati da un parco ricco di alberi secolari e dai vigneti più giovani. La conformazione del territorio, i terreni ricchi e profondi ed il clima mitigato dalla vicinanza del mare fanno di Modeano il luogo ideale per produrre vini ricchi di sapori, aromi e colori.

LAGUNARIA
di Giovanni Pellegrini
Italia, 2022, 85′, italiano
alla presenza del regista

31 AGOSTO

CA’ CORNIANI

A Ca’ Corniani, nel borgo che fu sede della prima e più grande bonifica privata d’Italia – 70 anni prima delle bonifiche pubbliche – la cantina storica, ristrutturata nel 2019 è oggi punto di ritrovo e sede di un museo multimediale che – attraverso la storia dell’azienda – racconta la storia dell’agricoltura italiana. Citata da Carpenè nel 1800 come esempio di architettura funzionale, la cantina oggi ospita le antiche botti e un fornito wineshop con tutti i prodotti de Le Tenute del Leone Alato.
Ancora oggi, con le uve coltivate a Ca’ Corniani, si producono gli spumeggianti Prosecco di V8+.

 

PANORAMI SOMMERSI 
di Samuele Gottardello
Italia, 2021, 52’, italiano
alla presenza del regista

05 SETTEMBRE

BORGOLUCE

Borgoluce è un’azienda agricola a Susegana, nelle colline trevigiane, dove si alternano armoniosamente boschi, pascoli, campi e vigneti e dove ci prendiamo cura di ogni passaggio delle filiere, per arrivare sulle tavole di chi ci sceglie con la genuinità dei nostri vini e prodotti. Preservare l’armonia del paesaggio e dell’ambiente ai piedi del castello di San Salvatore, è alla base della nostra filosofia e lo si ritrova anche nel progetto della cantina, dal taglio moderno ed accogliente. Abbiamo realizzato nel sotterraneo i grandi volumi dedicati alla vinificazione, così sono riservati ai visitatori gli spazi interni dei piani superiori, il grande portico, elemento tipico dell’architettura veneta, e la meravigliosa terrazza affacciata sulla natura. È il posto giusto per dedicarsi a una degustazione guidata, dal vigneto al calice, o godersi un aperitivo con un cicchetto nella Vineria.

LA RICERCA
di Giuseppe Petruzzellis
Italia, 2022, 63’, italiano
alla presenza del regista

07 SETTEMBRE

CANTINA PIZZOLATO

Cinque generazioni di storia e di tradizione, un lungo impegno nella produzione enologica nel rispetto della naturalità e della massima qualità, un’azienda che realizza passo dopo passo la sua idea di futuro. Sono queste le salde radici della famiglia Pizzolato, sulle quali è costruita un’intera filosofia produttiva. Un percorso che ha inizio quarant’anni fa, nel 1981, grazie alla lungimiranza di Settimo Pizzolato, tra i primi imprenditori enologici italiani a intraprendere la via del biologico. La Cantina ha sede nel polmone verde di Villorba a pochi passi dalla città storica di Treviso.
Negli ultimi anni, dopo l’inaugurazione della nuova struttura sostenibile e dell’agri wine bar “l’Officina del Vino” situato alle spalle della Cantina, Pizzolato ha deciso di investire anche a livello locale dando ampio respiro allo sviluppo enoturistico e della cultura del vino.

STORIES FROM THE SEA
di Jola Wieczorek
Austria 2021, 86′
tedesco, inglese, spagnolo, tatalog, italiano con sottotitoli in italiano
alla presenza della regista

12 SETTEMBRE

CANTINA PALADIN

Nuova foto villa Paladin - Grafiche

Dal 1962, la famiglia Paladin porta avanti la sua storia con passione e rispetto per la terra. Mantenere l’unicità delle proprie radici, rispettare il carattere dei territori, sostenere la pratica dell’eccellenza e promuovere la condivisione dei valori: questi sono i capisaldi di Casa Paladin. In quasi sessant’anni di storia, Casa Paladin è cresciuta, superando i confini regionali, mettendo in gioco la propria visione familiare in altri territori dalla grande vocazione vitivinicola. Sotto il tetto di questa “Casa” troviamo infatti: cantina Paladin in Veneto, Bosco del Merlo in Friuli, Castello Bonomi in Lombardia (Franciacorta), Castelvecchi in Toscana (Chianti) e Casa Lupo nella zona del Valpolicella. Cinque storie di vigne e di vini con l’impegno di conseguire l’eccellenza, attraverso rigorose scelte vitivinicole che mettono al centro, senza compromessi, la naturalità dei diversi territori.

LAST STOP BEFORE CHOCOLATE MOUNTAIN
di Susanna della Sala
Italia, 2022, 90′
inglese con sottotitoli in italiano
alla presenza della regista

13 SETTEMBRE

PALAZZO BOMBER
FONDAZIONE BENETTONSTUDI E RICERCHE

Fondazione Benetton Studi Ricerche, un centro internazionale di studi e ricerca sul paesaggio e sul patrimonio storico-artistico.
Organizza eventi culturali in quattro sedi storiche a Treviso. La biblioteca, il giardino e i suoi spazi pubblici sono aperti alla città.

TARA
di Francesca Bertin e Volker Sattel
Germania, Italia, 2022
86′, italiano
alla presenza della regista Francesca Bertin