DIARIO DEL FESTIVAL- Lunedì 2 luglio

Diario Del Festival
Progetto di alternanza scuola – lavoro realizzato dai ragazzi della classe III  U del Liceo delle scienze Umane Camillo Finocchiaro Aprile di Palermo 

MUSICA, ARTE E CINEMA
1°GIORNATA 13° EDIZIONE DEL FESTIVAL SOLE LUNA

La giornata d’apertura del Sole Luna Doc Film Festival ha avuto luogo a Palermo presso la chiesa di Santa Maria dello Spasimo, edificio che si contraddistingue per la sua maestosità e per la mancanza del tetto.

Il tutto è iniziato alle ore 19:00 con l’esibizione del gruppo musicale “Banda alle ciance”, che ha accompagnato, con la loro musica piena di allegria, gli ospiti verso le sale di proiezione che sono quattro, due all’aperto e due al coperto.

IMG-20180703-WA0023

 

Subito dopo, nel corridoio della navata è stata presentata da Gabriella D’Agostino, Ignazio Buttitta la mostra fotografica di Attilio Russo e Giuseppe Muccio, il cui tema era il sacro degli altri, i culti e le pratiche rituali dei migranti in Sicilia.

Prima della proiezione dei cinque documentari gli ospiti sono stati accolti con un aperitivo in giardino.

 

IMG-20180703-WA0027Alle ore 20:00 si è inaugurato il Festival con i saluti istituzionali in cui sono intervenuti Lucia Gotti Venturato, Gabriella D’Agostino, Chiara Andrich,  Andrea Mura, Andrea Cusumano (assessore alla cultura), Sandro Pappalardo (assessore regionale al turismo),Alessandro Rais e Sebastiano Tusa(assessore dei beni culturali e dell’identità siciliana).

In fine dalle ore 21:00 fino alle ore 24:00 sono stati proiettati i film.

Questa prima serata è stata interessante e piacevole. Per noi è la prima volta che partecipiamo ad un festival, abbiamo scelto proprio il festival Sole Luna poiché siamo stati attratti dall’idea di lavorare a contatto con il mondo del cinema e rapportarci con giornalisti, registi e altri artisti.

Pensiamo che sia una bella esperienza che ci farà crescere. Vi consigliamo di partecipare, non ve ne pentirete.

di Aurora Costanzo, Martina Avella, Gaia Romano.

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *