Diario Festival – Flash per #creare legami

  1. scala
  2. piccolo principe

Flash per #creare legami

Scatti e citazioni a cura di Enxhi Dule e Anna Merotto

scalaLet’s run up to take-off! – Andiamo al decollo!

(Overdrive. Return point, Natalia Gugueva, 2016)

 

Sole Luna (11)

 

«Un giorno ho visto il sole tramontare quarantaquattro volte!» E più tardi aggiungevi: «Sai… quando si è molto tristi si amano i tramonti…» «Allora il giorno delle quarantaquattro volte eri proprio tanto triste?» Ma il piccolo principe non rispose.

(Il piccolo principe, Antoine de Saint-Exupéry, 1943)

Quando soffia il vento del cambiamento, c’è chi costruisce muri, chi mulini a vento.

1139bcc1285

(Dove vanno le nuvole?, Massimo Ferrari, 2016)

 

 

 

 

 

 

_DSC0297

I nostri giorni sono contati, non possiamo permetterci di essere indolenti, agire in base a una cattiva idea è meglio che non agire affatto, perché il valore dell’idea non è mai evidente finché non la metti in pratica, a volte questa idea può essere la più piccola del mondo, una piccola fiamma che proteggi con la mano e preghi che non venga spenta dalla tempesta che le imperversa intorno, se riesci a tenere accesa quella fiamma grandi cose possono essere costruite intorno ad essa, cose enormi, e potenti, e che possono cambiare il mondo, tutte nate dalla più piccola delle idee.

(Nick Cave. 20.000 days on Earth,  Jane Pollard, Iain Forsyth, 2014) 

 

Sto creando un mondo, un mondo pieno di mostri ed eroi, buoni e cattivi. È un mondo assurdo, pazzo, violento, dove la gente è piena di rabbia e Dio esiste realmente e più scrivo, più dettagliato ed elaborato diventa il mondo più tutti i personaggi che vivono o muoiono o sempliScreenshot cemente svaniscono sono solo versioni distorte di me stesso, comunque sia per me tutto inizia da qui, dal più piccolo dei mondi.

 

(Nick Cave. 20.000 days on Earth,  Jane Pollard, Iain Forsyth, 2014) 

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *