Diario Festival – Pre Festival – 8 settembre – Attimi dolci di follia – Anna Dal Ben

Attimi dolci di follia di Anna Dal Ben

I registi dei corti di Veneto Film Network – proiettati venerdì 8 settembre, in occasione del Pre Festival Sole Luna –  accompagnano con delicatezza gli spettatori in un percorso dove reale e onirico si fondono.Veneto Fim Network

Considerando, ad esempio, Anna di Diego Scano e Scorciatoie di Corrado Ceron, le protagoniste, i cui nomi sono quasi un calembour, Anna e Nina, sperimentano una dolcissima parentesi di follia, che squarcia all’improvviso le loro esistenze sprofondate nella sofferenza di un vuoto ormai asfissiante.Anna

Anna, avvinghiata in una solitudine abissale, è incapace di relazionarsi con gli altri, e sebbene avverta il desiderio di uscire dalla sua gabbia tuttavia non trova nessuno slancio per agire.

Il vuoto di Nina è l’assenza di un figlio, la maternità negata diventa un’ossessione dolorosa e soffocata.

I tormenti emergono nell’istante di un incontro: Anna è intrattenuta da un cliente dell’hotel presso il quale lavora come cameriera e Nina sente cantare una bambina. Scorciatoie

Da quell’aAnnattimo il tentativo di una svolta: Anna cerca di curarsi di più e sulla scia della musica ricerca il contatto con l’uomo che ha incontrato, Nina parla con la bambina e la porta via con sé.

Il ritorno al reale è violento: un gesto del cliente in ascensore per Anna, il tentativo di fuga della bimba e le domande del compagno per Nina.

Il brutale risveglio è lenito dalla dolce nostalgia per il tintinnio delle chiavi e per i sorrisi tra le bolle di sapone, e dalla consapevolezza della luce.scorciatoie

Posted in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *