Nuovo appuntamento domani 26 AGOSTO al Castelllo Luccheschi di Colle Umberto (TV) con l’azienda “La Marca” e il film “Il pianeta in mare” di Andrea Segre

“CINEMA IN CANTINA”,  NUOVO APPUNTAMENTO DOMANI AL CASTELLO LUCHESCHI DI  COLLE UMBERTO (Tv) CON L’AZIENDA “LA MARCA” E IL FILM  “IL PIANETA IN MARE” DI ANDREA SEGRE

UN PROGETTO DI SOLE LUNA DOC FILM FESTIVAL E CONSORZIO DI TUTELA DELLA DOC PROSECCO

Colle Umberto | Mercoledì 26 agosto | ore 20,30

Secondo appuntamento domani- mercoledì 26 agosto alle 20,30 – con “Cinema in Cantina”, la rassegna di Sole Luna Festival e del Consorzio di Tutela della Doc Prosecco, ideata per valorizzare il territorio del Nord Est proponendo film documentari che raccontano storie e tradizioni di queste terre e visite e degustazioni in alcune cantine della Doc Prosecco di Veneto e Friuli di Venezia Giulia.

Sala d’eccezione, il Castello Lucheschi di Colle Umberto, nel trevigiano, sede di rappresentanza dell’azienda La Marca. Un luogo che sposa la bellezza dei vigneti all’architettura delle mura merlate dell’antico castello settecentesco, distrutto e ristrutturato nei secoli.

Di Veneto e in particolare di Marghera e della sua lunga tradizione industriale fatta di lavoro e fatica, racconta anche il film in programma: “Il pianeta in mare” di Andrea Segre (Italia 2019, 93′). Cuore meccanico della Laguna di Venezia, Marghera da cento anni non smette di pulsare: un mondo in bilico tra il suo ingombrante passato e il suo futuro incerto, dove lavorano operai di oltre 60 diverse nazionalità.

La storia di La Marca parla invece di terra, agricoltura e cooperazione e di una tradizione lunga oltre mezzo secolo. L’anima sono le 9 cantine cooperative associate collocate lungo tutto il territorio trevigiano. Con le sue associate La Marca produce il Prosecco D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata) frutto dei generosi terreni di pianura e il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. (Denominazione di Origine Controllata e Garantita) che si estende nelle zone collinari più impervie ma soleggiate, con i suoi spumanti nobili ed eleganti. “Una ricchezza consolidata, custodita e alimentata ogni giorno con passione e impegno”, dicono i produttori.

Dopo la tappa a Colle Umberto il  programma di “Cinema in Cantina” proseguirà il 2 settembre all’Azienda Agricola Giol a San Polo di Piave (Tv) con “100 anni” di Davide Ferrario (Italia 2017, 85’, italiano) sulle “Caporetto” d’Italia dal 1917 al 2017; e,  il 9 settembre, al Castello di Roncade con il film “Resina” di Renzo Carbonera (Italia 2018, 90’, italiano) che racconta la storia di rinascita di una piccola comunità italiana attraverso la cultura.

Ogni serata avrà inizio alle 20,30 con la visita alla cantina e la degustazione dei vini  per poi proseguire fino alle 23 con la visione dei film. L’ingresso è gratuito con prenotazione. Obbligatoria la mascherina nel rispetto delle misure anti- Covid.

Sole Luna Doc Film Festival è un festival internazionale di documentari prodotto dall’associazione no profit Sole Luna-Un ponte tra le culture. Nato a Palermo nel 2006, viene proposto dal 2014 anche a Treviso. Il festival ha ricevuto i patrocini delle più alte cariche dello stato italiano e la Medaglia del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Nel corso degli anni di attività ha creato un archivio di circa 10.000 film, stabilendo relazioni con case di produzione e distribuzione di tutto il mondo. Oggi, grazie al suo database di film e di contatti, è diventato un vero e proprio veicolo privilegiato per la promozione del cinema indipendente e di giovani registi emergenti. Peculiarità del festival è la sua capacità di diventare un moltiplicatore di eventi e in ogni edizione, oltre alle rassegne in competizione, sviluppa progetti artistici, workshop di cinema, convegni, tavole rotonde.

 

Il Consorzio di Tutela della Doc Prosecco è l’istituzione preposta al coordinamento e alla gestione della Denominazione di Origine Controllata. Si è costituito il 19 novembre 2009, poco dopo il riconoscimento del Prosecco come vino a Denominazione di Origine Controllata. Il Consorzio ha l’obiettivo di associare in modo volontario le diverse categorie di produttori, i viticoltori singoli e associati, i vinificatori e le case spumantistiche per garantire lo sviluppo della Denominazione ed il rispetto delle regole previste dal Disciplinare di produzione.

Per programma completo: www.solelunadoc.org

Richiesta info: [email protected]

Condividi questo post


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi